SHOW[room] – Ciclo di Fashion Focus Group | Workshop

Unconventional space for fashion and interior designers.
A partire da quest’anno il Barolo Fashion Show apre le porte al Design: l’edizione 2020 del festival ospiterà infatti un evento dedicato all’interior design e alla progettazione degli spazi di lavoro, organizzato e promosso da ULTRASPAZIO e MAGMA Marketing Fashion Brains.

L’esperienza di dare vita al progetto SHOW[ROOM]2020, uno spazio di lavoro, di esposizione e vendita condiviso rivolto ai fashion e interior designers, è prevista attraverso una serie di workshop e un contest, inseriti nel programma del Living Lab Ultradistrict curati dall’architetto Ezio Gaude con la collaborazione di ULTRASPAZIO Design, la business unit dedicata al Design all’interno di ULTRASPAZIO Coworking e dall’agenzia Magma Marketing – Fashion Brains.

Gli appuntamenti rappresentano un percorso di avvicinamento alla quinta edizione del Barolo Fashion Show, dedicata alla sostenibilità ambientale e alla moda consapevole.I workshop saranno organizzati in tre moduli: i primi due moduli, dedicati allo stato dell’arte e alla co-progettazione, saranno guidati dall’architetto Ezio Gaude e Ultraspazio Design.

Nel corso del workshop verranno presentati casi studio, che saranno discussi collegialmente per tastare le aspettative dei designer e per sviluppare le possibili azioni. Il Terzo modulo sarà orientali alle analisi marketing del contesto, della concorrenza e del posizionamento di mercato a cura di Magma Marketing.

Saranno portati all’attenzione dei designer partecipanti alcuni esempi significativi di spazi di lavoro, utili per raccogliere suggestioni che saranno sviluppate nella successiva fase di progettazione.
Il tema del lavoro in uno spazio condiviso sarà analizzato attraverso la raccolta delle esigenze dei designer nel lavoro quotidiano: si verificherà quindi la necessità di inserire nel progetto SHOW[ROOM]2020 spazi di lavorazione, aree dedicate a shooting fotografici e presentazioni, sale riunioni per accogliere i clienti o partner e spazi vendita ed espositivi sia B2C sia B2B.

Nella fase di co-progettazione i designer saranno guidati da tre diverse suggestioni:
1) Styling the Place: Tema “The look of the place”, ossia l’aspetto dello spazio condiviso;
2) Make up The Air: Tema “The air we breathe”, l’attenzione alla qualità dell’aria;
3) Dressing up the Space: Tema “The materials around us”, uno studio sui materiali utilizzati nella costruzione e nell’arredamento dello spazio con particolare attenzione ai materiali green e sostenibili.